Condizioni commerciali generali di Solarmarkt GmbH

pdf_CCG

I. Informazioni generali

  1. Le presenti Condizioni commerciali generali (CCG) disciplinano la stipula, il contenuto e la gestione di tutti i contratti (in particolare per contratti d’opera e contratti di compravendita con montaggio e per le consulenze) tra la ditta Solarmarkt GmbH (di seguito: Ditta) e il cliente o la cliente (di seguito: Cliente).
  2. Le presenti CCG si considerano accettate dal Cliente al momento dell’ordine. Le condizioni di acquisto o altre condizioni commerciali del Cliente sono vincolanti per la Ditta solo qualora la stessa le abbia espressamente riconosciute per iscritto.
  3. Accordi divergenti dalle presenti condizioni, così come accordi accessori, garanzie o altre conferme da parte dei rappresentanti e collaboratori della Ditta hanno validità solo se espressamente riconosciuti per iscritto dalla Ditta.
  4. Con le presenti CCG viene espressamente esclusa la Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci dell’11 aprile 1980 (Diritto della compravendita internazionale di merci CISG).

II. Ambito dell’obbligo di consegna

  1. Le offerte della Ditta si intendono come non vincolanti e senza impegno. Gli ordini si considerano accettati solo se confermati per iscritto dalla Ditta. Determinante per il contenuto del contratto è la conferma d’ordine in forma scritta da parte della Ditta.
  2. La documentazione allegata all’offerta, come per es. figure, disegni, dimensioni e indicazioni di peso, ha solo un valore approssimativo.
  3. I dati indicati nella descrizione delle prestazioni contenuta nell’offerta stabiliscono in modo completo e definitivo le caratteristiche dell’oggetto della fornitura. In particolare non sono vincolanti le dichiarazioni pubbliche da parte del costruttore, dei suoi ausiliari o da parte di terzi (per es. la presentazione delle caratteristiche di un determinato prodotto durante un evento pubblico) rispetto alle caratteristiche di un determinato prodotto e queste non possono essere considerate né un ampliamento né una modifica dei contenuti vincolanti.

III. Condizioni di pagamento

  1. I prezzi di listino e i prezzi indicati nei preventivi non sono vincolanti. Si applicano i prezzi validi il giorno della consegna.
    Se non diversamente concordato per iscritto, i prezzi si intendono non comprensivi di imballaggio e trasporto.
  1. Per i servizi d’opera e di consulenza la Ditta è autorizzata a richiedere al cliente, alla stipula del contratto, acconti e anticipi progressivi (secondo le fatture di acconto). In tale contesto il pagamento del prezzo dell’opera deve essere effettuato già alla consegna dell’opera o della prestazione. Nello specifico alla data della rispettiva fattura di acconto.
  2. Fatti salvi accordi diversi confermati per iscritto, le fatture della Ditta devono essere saldate immediatamente entro 10 giorni dalla data di fatturazione. I termini di pagamento si intendono come giorni di scadenza. In altre parole, scaduto il termine di pagamento, il Cliente cade in mora senza ulteriore sollecito e dalla Ditta gli vengono applicati interessi di mora pari al cinque per cento annuo più tutti i costi associati all’incasso. La Ditta è inoltre autorizzata in caso di ritardo del Cliente a recedere dal contratto immediatamente e senza fissare un’ulteriore data. Non sono ammessi pagamenti tramite cambiale.
  3. In caso di ritardo nei pagamenti del Cliente la Ditta è autorizzata a sospendere tutte le prestazioni d’opera fino al pagamento dell’importo corrispondente della fattura.
  4. Se il Cliente è in ritardo con il pagamento o se vengono rese note circostanze che mettono in dubbio la solvibilità del Cliente, tutti i crediti risultano esigibili. La Ditta è inoltre autorizzata ad interrompere le prestazioni contrattuali, se non ancora completamente adempiute, fino all’esecuzione del pagamento completo e/o ad adempierle solo dietro pagamento anticipato o fornitura di prime garanzie. La Ditta è inoltre autorizzata a riprendere la merce fornita a carico dell’acquirente senza che ciò implichi il ricorso automatico al diritto di recessione dal contratto. Restano garantiti tutti gli altri diritti garantiti per legge.
  5. La compensazione è consentita solo in caso di contropretese riconosciute dalla Ditta o giuridicamente accertate. Sono esclusi i diritti di ritenzione a causa di contropretese del Cliente non riconosciute dalla Ditta.
  6. Tutti i prezzi in tutte le offerte e contratti tra il Cliente e la Ditta si intendono netti, senza sconti, in valuta svizzera.
    Le tasse e le imposte che vengono addebitate per la stipula o l’adempimento del presente contratto nonché eventuali aumenti delle stesse sono a carico del Cliente.

IV. Riserva di proprietà

  1. La merce rimane di proprietà della Ditta fino al pagamento totale del prezzo di acquisto. Il Cliente si impegna ad effettuare tutte le operazioni di collaborazione necessarie per una iscrizione valida nel registro di riserva di proprietà e a rilasciare alla Ditta tutte le informazioni e i chiarimenti richiesti.
  2. Ai rivenditori è consentito vendere a proprio nome la merce della Ditta sottoposta a riservato dominio nell’ambito di una regolare transazione commerciale. Il rivenditore cede già con la presente alla Ditta i crediti derivanti dalla rivendita della merce. La Ditta accetta la cessione. Se la cessione della merce sottoposta a riservato dominio avviene dopo che questa è stata modificata o congiunta con merce non appartenente alla Ditta, la cessione dei crediti sarà pari al valore della fattura emessa dalla Ditta per la merce sottoposta a riservato dominio. Il rivenditore ha il diritto di incassare i crediti ceduti a condizione che faccia fronte regolarmente ai propri obblighi di pagamento nei confronti della Ditta. Il rivenditore ha il diritto di conservare la proprietà nei confronti dei suoi acquirenti fino a quando questi non avranno pagato l’intero prezzo di vendita.
  3. Al Cliente non è concesso il trasferimento di proprietà della merce della Ditta sottoposta a riservato dominio come forma di garanzia per un debito contratto né la costituzione in pegno della stessa. Il Cliente si impegna a comunicare immediatamente alla Ditta l’accesso da parte di terzi alla merce sottoposta a riservato dominio. Tutti i costi che devono essere sostenuti per evitare l’accesso di terzi alla merce sottoposta a riservato dominio vanno a carico del Cliente, salvo che non ne rispondano terzi.

V. Luogo di adempimento, termini di consegna, sopportazione del rischio

  1. Il luogo di adempimento, salvo diversamente concordato, è il luogo dove avvengono le prestazioni d’opera o il montaggio della merce.
  2. Il termine di consegna viene posticipato in modo adeguato, anche nell’ambito di un ritardo di consegna già in atto, qualora la Ditta non potesse adempiere al proprio obbligo di fornitura per cause di forza maggiore, sciopero, serrata o eventi imprevisti – sia che essi si verifichino nell’azienda sia presso un fornitore – quali guasti, ritardi nel trasporto, fornitura errata e/o in ritardo da parte dei fornitori. Se con tali eventi la fornitura diventa in un secondo tempo impossibile o non realizzabile per la Ditta, la Ditta è autorizzata a recedere in toto o in parte dal contratto senza dover in alcun modo risarcire i danni.
  3. In caso di una vendita di merce il rischio della controprestazione passa al Cliente con la stipula del contratto di vendita. In altre parole se la consegna della merce diventa in un secondo tempo impossibile (ad es. per perimento della merce) il Cliente è comunque tenuto a pagare il prezzo.
  4. In caso di prestazioni d’opera il rischio della controprestazione passa al Cliente con la consegna o la fornitura dell’opera (vedere punto III/3 sopra). In altre parole il Cliente anche in caso di eventuale perimento dell’opera deve versare l’intero prezzo dell’opera.
  5. Il Cliente si fa carico dei rischi di spedizione, anche in caso di spedizione franco destino. La Ditta non è responsabile di eventuali danni causati durante la spedizione. Un’assicurazione contro eventuali danni può essere stipulata dalla Ditta su richiesta del Cliente e dietro fatturazione del rispettivo premio assicurativo. L’eventuale risarcimento danni avviene solo dopo che la Ditta ha ricevuto la copertura da parte della rispettiva società di assicurazioni. A tal proposito la Ditta non si assume altri obblighi. Fatti salvi i casi in cui diversamente concordato, le spedizioni effettuate dalla Ditta non sono coperte da assicurazione.
  6. I termini di consegna della Ditta avvengono sempre con riserva di consegna puntuale da parte dei subfornitori. La Ditta non risponde nei confronti del Cliente in alcun modo per eventuali ritardi della consegna causati dai suoi subfornitori. In caso di ritardo di consegna il Cliente è tenuto a fissare un adeguato termine di proroga per iscritto nei confronti della Ditta.

Vl. Garanzia

In caso di vizi di conformità, incluso il caso in cui il prodotto non presenti le caratteristiche promesse, la prestazione di garanzia della Ditta è articolata nel modo seguente:

  1. Il Cliente deve controllare i prodotti subito dopo la ricezione. I reclami per vizi possono essere presi in considerazione solo se vengono effettuati per iscritto immediatamente, al più tardi tuttavia entro 6 giorni dalla ricezione della merce o dalla consegna dell’opera; il termine di garanzia è comunque al massimo di 2 anni dalla spedizione della merce o dell’opera. In caso di vizi occulti il vizio deve essere denunciato immediatamente dopo la sua scoperta. In caso di reclami per vizi non tempestivi decadono tutti i diritti di garanzia del Cliente.
  2. In caso di reclami fondati, la Ditta apporterà le necessarie migliorie o fornirà merce di ricambio senza difetti. Il Cliente ha il diritto di recedere dal contratto se la Ditta lascia trascorrere, per causa sua e senza eseguire alcun intervento, una congrua proroga concessa alla Ditta per la rimozione del danno riconosciuto dalla Ditta. In caso di ammanchi di merce la Ditta può decidere di fornire la quantità mancante o di elargire un buono di acquisto del valore degli stessi prodotti. Si escludono altri diritti in garanzia del Cliente.
  3. La garanzia non copre la normale usura, eventuali danni a causa di uso non conforme o negligente, eccessiva sollecitazione, impiego di attrezzature non idonee e inosservanza delle istruzioni di funzionamento. Lo stesso si applica per i danni causati da modifiche o lavori di manutenzione eseguiti sul prodotto da parte dell’acquirente o di terzi non autorizzati dalla Ditta.
  4. La Ditta e i suoi ausiliari non rispondono di danni che si verificano nell’ambito della garanzia a causa della violazione di obblighi contrattuali accessori, a causa di errori di consulenza, interventi non consentiti, violazione colposa degli obblighi di apportare migliorie o fornire merce di ricambio o a causa di altri motivi di diritto, soprattutto nella misura in cui tali danni non si presentino sull’oggetto fornito, purché non sussista dolo o negligenza grave o non sia possibile per legge vantare l’esclusione di responsabilità per altri motivi.

VII. . Ausiliari

La Ditta è autorizzata dal Cliente a coinvolgere a propria discrezione degli ausiliari per l’adempimento del contratto.

VIII. Responsabilità

  1. La Ditta declina qualsiasi responsabilità per tutte le attività dei suoi ausiliari, tranne una corretta scelta e istruzione degli stessi.
  2. La Ditta esclude qualsiasi responsabilità per negligenza lieve in ambito legale. Questo vale in particolare per danni diretti e danni conseguenti o indiretti del Cliente, ad esempio mancato guadagno, risparmi non realizzati, diritti di terzi e danni conseguenti per vizi.

IX. Prezzi

  1. Tutti i prezzi in tutte le offerte e contratti tra il Cliente e la Ditta si intendono netti, senza sconti, in valuta svizzera. Le tasse e le imposte che vengono addebitate per la stipula o l’adempimento dei contratti nonché eventuali aumenti delle stesse sono a carico del Cliente.
  2. Ci riserviamo la facoltà di modificare i prezzi senza dover prima informare di ciò l’acquirente. La Ditta ha il diritto di correggere i prezzi qualora dovesse riscontrare degli errori in fatture, listini prezzi, bolle di consegna, conferme d’ordine e preventivi.

X. Condizioni finali

  1. Per tutte le controversie derivanti dal presente contratto, il foro competente è la sede della Ditta ad Aarau.
  2. I rapporti giuridici tra il Cliente e la Ditta sono disciplinati in ogni caso dal diritto materiale svizzero; è esclusa l’applicazione del diritto di compravendita internazionale.
  3. La lingua del contratto è il tedesco. Qualora le parti contraenti abbiano utilizzato anche un’altra lingua, il testo in tedesco ha la priorità.

Aarau, 11 luglio 2015

Solarmarkt GmbH
Neumattstrasse 2
CH-5000 Aarau
Tel. 062 834 00 80
Fax. 062 834 00 99
info@solarmarkt.ch
www.solarmarkt.ch